Drinks Krypton Solid

Il miglior whisky canadese: guida all’acquisto e al confronto

Il miglior whisky canadese? Forse non sapevi che in Canada si distillano whisky e la verità è che possiamo trovare dei liquori davvero sorprendenti. Il whisky canadese è famoso per essere morbido e delicato. Fatto da segale maltata, orzo e mais.

Se vuoi cercare nuovi orizzonti e vuoi uscire dai whisky più commerciali, il whisky canadese è un’ottima opzione e sarai sorpreso di sapere che stanno diventando sempre più popolari.

Apri la tua mente e lasciati consigliare sul miglior whisky made in Canada che puoi acquistare. Non perdere i nostri consigli. Possiamo assicurarvi che rimarrete piacevolmente sorpresi da alcune delle nostre selezioni di questi distillati canadesi.

Vuoi sapere qual è il miglior whisky canadese?

Apri la tua mente e lasciati consigliare sul miglior whisky made in Canada che puoi acquistare. Non perdere i nostri consigli. Possiamo assicurarvi che rimarrete piacevolmente sorpresi da alcune delle nostre selezioni di questi distillati canadesi.

Confronto tra i 5 migliori whisky canadesi 2021

Canadian Club Classic 12 anni

CARATTERISTICHE

Marca: Canadian Club
Sapore di vaniglia
Tipo: misto
Graduazione: 40º
Capacità: 70 CL

Whisky palla di fuoco

CARATTERISTICHE

Marca: Fireball
Gusto: cannella e pigne
Tipo: misto
Graduazione: 33º
Capacità: 70 CL

Bottiglia di whisky canadese miscelato Crown Royal

CARATTERISTICHE

Marca: Crown Royal
Sapore: rovere e vaniglia
Tipo: misto
Graduazione: 40º
Capacità: 70 CL

PIKE CREEK Whisky

CARATTERISTICHE

Marca: Pike Creek
Sapore: 100% mais
Tipo: Single Malt
Graduazione: 42º
Capacità: 70 CL

Seag Rams VO Canadian Whisky

CARATTERISTICHE

Marca: Seagram`s
Gusto: albicocca, nocciola e vaniglia
Tipo: misto
Graduazione: 40º
Capacità: 70 CL

Qual è il miglior whisky canadese? Questi sono i nostri preferiti

1.- Canadian Club Classic 12 anni: semplicemente il miglior whisky canadese

 

Canadian Club Classic, Whisky di 12 anni, 700 ml

 

È ideale da prendere da solo, con ghiaccio o combinato

Senza dubbio, il Canadian Club Classic 12 Years è una scelta perfetta se stai cercando un whisky con carisma, storia e raffinatezza. Invecchiato per 12 anni , è il punto a metà della sua maturazione quando ottiene il suo tono scuro più caratteristico e il sapore aromatico, che lo differenzia dagli altri whisky invecchiati.

Con molti premi e riconoscimenti in tutto il mondo , questo distillato canadese è senza dubbio una scelta eccellente e saggia per gli amanti del whisky. Realizzato con un orzo di qualità superiore rispetto agli anni precedenti, questo whisky canadese soddisfa le aspettative che lo rendono il miglior whisky canadese.

Troviamo un whisky dalla tonalità bronzo con riflessi aranciati. All’olfatto sprigiona un odore con squisite sfumature di avena mescolate a caldi sapori di melassa. Al palato, un delicato sapore speziato di vaniglia e morbido all’inizio. Al palato compaiono deliziosi sentori di miele intrecciati a un sentore di rovere. Finale lungo e secco che lascia un buon sapore di caramello.

2.- Fireball Canadian Whisky : il miglior whisky speziato canadese

 

Whisky Fireball - 1 x 0,7 l

 

Brucia come l’inferno, ha il sapore degli angeli

Immagina com’è trovarti faccia a faccia con un drago sputafuoco che ha appena mangiato un barile di whisky pieno di cannella speziata… Questa è l’impressione che dà questo whisky canadese

Per godere ulteriormente di questa potente sensazione, puoi sorseggiare Fireball in cocktail esplosivi.

Vivilo, amalo… amalo… Quello che succede dopo dipende da te!

Questo distillato canadese è di colore ambrato chiaro con riflessi giallastri. Aromi esuberanti, aromi di cannella dolce combinati con legno di pino su uno sfondo speziato. Al palato ha un ingresso dolce e untuoso, seguito da un potente sapore di cannella che pervade l’intera bocca. Al palato lascia un’ottima sensazione di bruciore, insieme a leggere note speziate. Finale lungo e mentolato

3.- Crown Royal Blen d Ed canadese Bottiglia di whisky

 

Bottiglia di whisky canadese Crown Royal Blen Ded, 700 ml

 

Ideale da bere con ghiaccio

Crown Royal Deluxe, una miscela morbida e delicata creata in occasione della visita della regina Elisabetta e del re Giorgio V in Canada nel 1939. Da allora, questo whisky canadese è diventato uno standard di prima classe grazie, tra l’altro, alla sua morbidezza straordinaria. Maturato alla perfezione, è il culmine di un’eccezionale miscela di 50 whisky di vero corpo e carattere.

Quando lo proviamo, la ricchezza e la raffinatezza della sua forma, ricca di personalità, ci colpisce immediatamente. Il suo corpo è caratterizzato e sa avvolgere il palato con grazia e sapienza con equilibrate complessità che vanno dal piccante al miele. La presenza del malto è il leitmotiv di Crown Royal Deluxe , dove si vedono contrasti, come caramello e limone, o la miscela di delicata vaniglia e segale avvolgente.

Alla vista risalta il suo colore ambrato dorato. Al naso si apprezza un profumo equilibrato, robusto e ricco, con morbide note di vaniglia e fruttate. Sapore morbido, leggero e delicato in gola, con dolci ricordi di vaniglia percepiti al naso, uniti a sentori di rovere. Con un finale lungo e persistente.

4.- PIKE CREEK: il miglior whisky canadese artigianale

 

PIKE CREEK Whisky - 1 x 0,7 l

 

Ideale da servire a temperatura ambiente

Pike Creek 10 Year Old è un whisky canadese di 10 anni. Distillato due volte in alambicchi di rame e invecchiato in botti di rovere bianco usate per fare il Bourbon.

È il miglior whisky canadese fatto a mano rifinito a mano in botti Port Vintage che lo ammorbidiscono e gli donano sfumature davvero uniche.

Alla vista mostra un tono ambrato dorato e riflessi rubino. Al naso è complesso con aromi di frutta secca, ricordi di pepe e caramello. Al palato è equilibrato e le sfumature riscontrate al naso, di frutta secca, vengono mantenute, incorporando note di caramello e vaniglia. Ha un finale lungo, caldo e morbido.

5.- Rams VO Canadian Whisky : Il miglior whisky canadese qualità-prezzo

 

Seag Rams VO Canadian Whisky (1 x 1 l)

 

Perfetto per i cocktail

Veniamo alla nostra ultima raccomandazione, un whisky dall’ottimo rapporto qualità prezzo perfetto da bere da solo, con acqua o ghiaccio.

Realizzato con la tradizionale miscela di whisky canadese, una bevanda spiritosa invecchiata almeno 6 anni in botti di rovere.

Parliamo ora della degustazione di questo liquore. Al naso possiamo apprezzare l’aroma di chicchi succosi e speziati di segale, albicocca secca, limone, quercia, macinatura dolce. Il sapore che inonderà il nostro palato sarà speziato e morbido allo stesso tempo, con sentori di dolce, cannella e caffè. Un tocco di pannacotta e marmellata di arance. Finale non lunghissimo che ci lascerà in bocca un sapore dolce e piccante.

Guida all’acquisto: come scegliere il miglior whisky canadese?

Come sono i migliori whisky canadesi?

Il whisky canadese è tipicamente un blended whisky multi-cereali, il che significa che è prodotto combinando uno o più whisky a base di grani di malto (come la segale o l’orzo) con altri whisky di cereali o bevande a grana neutra.

Sono anche ricchi di mais nella miscela e sono più morbidi e leggeri della maggior parte delle forme di whisky, sebbene la varietà di whisky canadesi sia ampia, compresi whisky molto vari e persino più forti come alcuni di loro.

Secondo il sistema normativo legale canadese, affinché un whisky sia etichettato come canadese, deve essere effettivamente miscelato, distillato e invecchiato in quella regione.

Viene riconosciuta l’inclusione di qualsiasi ingrediente aggiuntivo che ti permetta di migliorare il tuo mercato o che ti offra un tono di originalità davvero unico. Può essere, ad esempio, caramello, come spesso accade con alcuni whisky scozzesi.

Come viene prodotto il miglior whisky canadese?

Le bevande utilizzate per fare un whisky canadese devono essere necessariamente conservate in botti di legno fino a 700 litri per almeno tre anni. Il risultato finale deve avere un parametro minimo di gradazione alcolica del 40 per cento.

Per centinaia di anni, quando i distillatori canadesi hanno iniziato a incorporare piccole quantità di segale nella produzione di whisky, è diventato molto popolare ed è stato semplicemente chiamato “rye whisky”, motivo per cui queste parole, whisky canadese e whisky di segale, in realtà tendono ad essere usate sinonimo, anche nello stesso Canada, dove è chiamata la norma.

Tuttavia, il cereale chiave tipicamente utilizzato per produrre la stragrande maggioranza dei whisky canadesi non è altro che il mais, che viene miscelato con altro whisky di segale appena prodotto dopo la distillazione.

Questo processo distingue i whisky canadesi da altri whisky come quelli americani: i chicchi vengono fermentati e distillati singolarmente per produrre whisky canadese, e vengono miscelati solo dopo la distillazione o maturati in botti di rovere.

Le migliori marche di whisky canadesi

  • Distilleria di Seagram: La distilleria è stata fondata nel 1857 in Ontario, Canada, da George Randall, William Roos e William Hespeler. Nel 1869 Joseph E. Seagram entra a far parte dell’azienda, diventandone l’unico proprietario nel 1883 e nominandola Joseph E. Seagram & Sons.

Nel corso degli anni l’azienda è diventata il più grande produttore di bevande alcoliche al mondo, grazie anche alle importanti inserzioni sui giornali. Nel 2000 una parte dell’azienda è stata acquisita dal gruppo francese Pernod Ricard, dedito alla produzione e vendita di bevande.

  • Hiram Walker & Sons: Hiram Walker era un uomo d’affari e proprietario terriero americano di Boston, Massachusetts, che un giorno decise di attraversare il fiume Detroit per stabilirsi nel distretto di Windsor, nella provincia canadese dell’Ontario, dove aprì la sua prima distilleria nel 1858. È stato uno dei primi pionieri in Canada a creare una società di distillazione.

Lotto 40, Canadian Club, Hiram Walker Deluxe, Imperial Mix per Hiram Walker… La collezione Hiram Walker presenta alcuni dei cocktail canadesi più conosciuti. Oltre alla sua gamma di bourbon, vodka e rum, l’azienda produce una delle più grandi linee di liquori al mondo – 43 in totale, tutte realizzate con ingredienti naturali al 100%.

  • The Crown Royal Company: La prima distilleria di Seagram è stata fondata nel 1857 a Waterloo, in Ontario, da dove proveniva il suo fondatore, Joseph E. Seagram. La società fu successivamente acquistata da Samuel Bronfman, che fondò la Distillers Corporation Limited e tenne Seagram fino alla fine degli anni 1920. La Distillers Company fu acquistata nel 1928 da Joseph E. Seagram & Sons, ma fu trattenuta da Bronfman.

Con la morte di Samuel Bronfman nel 1971, Edgar M. Bronfman divenne il direttore dell’azienda. Quando il re Giorgio VI e sua moglie, la regina Elisabetta, fecero un tour in Canada nel 1939, la Seagram Distillery lanciò la varietà Crown Royal in omaggio alla visita reale. Era disponibile solo in Canada fino al 1964. Il whisky Seagram Black Crown Royal è prodotto nella città canadese di Gimli, situata sulle rive del lago Winnipeg nel Manitoba.

Cinque cose che non sai sul whisky canadese

  • Tutti i whisky canadesi possono essere etichettati come whisky di segale: in base alle leggi alimentari canadesi, per essere etichettati come whisky canadese, whisky di segale o whisky di segale canadese, il liquore deve “possedere l’aroma, il gusto e il carattere del whisky canadese”. In Canada, da oltre 200 anni, i produttori di whisky canadesi hanno utilizzato la segale per aggiungere più sfumature ai loro distillati.
  • Il Canada è stata la prima nazione a legiferare un’età minima per il whisky: nel 1887, il Canada ha approvato una legge che impone agli alcolici di essere invecchiati in rovere per almeno un anno per essere chiamati whisky.
  • Con poche eccezioni, il whisky canadese viene prima distillato e poi miscelato: invece di mescolare i chicchi in una purea prima della distillazione, ogni chicco viene raffinato individualmente e quindi miscelato. Pertanto, la figura più importante in una distilleria di whisky canadese ha il ruolo di master mixer piuttosto che master distiller.
  • All’inizio, il whisky canadese veniva prodotto principalmente dal grano: il Canada aveva un’eccedenza di orzo, motivo per cui i coloni lo usavano per distillare il loro whisky. Non è stato fino a quando i coloni tedeschi e olandesi non hanno chiesto un whisky più gustoso che la segale è stata introdotta nella produzione, ma questo stile è diventato così popolare che il whisky di frumento è scomparso.
  • Il whisky canadese è stato il più venduto negli Stati Uniti tra il 1865 e il 2010: a partire dal 2010, il bourbon ha superato le vendite di whisky canadese negli Stati Uniti, ma il whisky canadese è rimasto il più venduto in Nord America.

E ora che sei un po’ più esperto di whisky fatti in una serratura, sta a te provarne alcuni e decidere qual è il miglior whisky canadese.

Scopri i migliori Distillati Premium